Slow Venice: una Venezia insolita

[one_half]
Per informazioni e prenotazioni
Hotel Villa Gasparini 0415608156
Limosa: 041932003 – 3294760543

Venezia “La città invisibile”, 15 aprile 2012

“D’una città non godi le sette o le settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda” (Italo Calvino).
Itinerario alla scoperta di Venezia, ideale per chi desidera avere nuovi sguardi con cui avvicinare un luogo così famoso. L’esperienza viene proposta attraverso un percorso tra campi e calli della città, un gioco, la lettura di brani ed il racconto di storie inventate dagli stessi partecipanti. Appuntamento: ore 10,00 imbarcadero ACTV Arsenale – Intera giornata: quota di partecipazione euro 12,00 (adatto ad adulti e ragazzi a partire da 12 anni). Pranzo al sacco o libero in un locale di Venezia a carico dei partecipanti.

Isola di Sant’Erasmo 22 aprile, 24 giugno 2012

Tra campi coltivati, canali e paesaggi lagunari si osservano le tipiche colture orticole e gli ambienti naturali di barena e di spiaggia. Appuntamento: ore 15,30 (22 aprile) e ore 9,30 (24 giugno) –imbarcadero ACTV Sant’Erasmo Capannone – Mezza giornata: quota di partecipazione euro 9,00 (bambini fino a 12 anni euro 4,50, fino a 5 anni gratuito). Noleggio bici € 8,00.

“Nizioleti” veneziani: saoneri, caegheri, remeri e altri mestieri, 20 maggio 2012

Zattere cariche di legname, granaglie, lana provenienti dalle campagne e dai boschi di pianura e di montagna, un tempo arrivavano a Venezia seguendo il corso dei fiumi: le merci erano indispensabili alla vita di una città popolosa, dove si commerciava e si costruivano palazzi, navi, “bricole”. L’itinerario segue il labirinto delle calli veneziane dove i nomi indicati dai “nizioleti” raccontano questa lunga e stupenda storia e termina a Rialto verso le 18,30. Appuntamento: ore 15,00 Piazzale Roma – Mezza giornata: quota di partecipazione euro 9,00. (euro 5,00 fino a 12 anni, gratuito fino a 5 anni).

[/one_half]

[one_half_last]

La laguna di Venezia in bragozzo: alla scoperta delle isole dimenticate, 6 maggio 2012

Una rara occasione per visitare la Laguna di Venezia in bragozzo, imbarcazione da pesca diffusa fra il XVIII ed il XIX secolo, con la quale è possibile percorrere gli angoli più nascosti della laguna. Tra canneti, velme e canali si possono scorgere voli leggeri di uccelli, osservare piante mirabilmente adattate all’ ambiente salmastro, ci si può perdere in paesaggi che cambiano continuamente con il mutare delle maree. E’ prevista la visita ad alcune isole minori o abbandonate della laguna Nord. Appuntamento: ore 10,00 Piazzale Roma – Intera giornata euro 60,00. Posti limitati, si consiglia prenotazione con largo anticipo.

Tramonto in Laguna di Venezia a bordo di un tradizionale bragozzo, 2 giugno 2012

Le luci riflesse sullo specchio d’acqua lagunare rendono l’atmosfera veneziana mutabile e magica, al tramonto il cielo si scalda in un incendio incantevole che rende ancor più smagliante la bellezza di una città così particolare e delle sue isole. Ci si imbarca al pomeriggio sul bragozzo, tradizionale imbarcazione da pesca, e si naviga placidamente fino ad incontrare il tramonto, degustando un aperitivo a bordo. Appuntamento: ore 17.00 Venezia Piazzale Roma – Mezza giornata euro 30,00. Posti limitati, si consiglia prenotazione con largo anticipo

Val Doga’ a piedi e in barca – Laguna di Venezia, 5 ottobre

Occasione unica per visitare una Valle da pesca, solitamente chiusa al pubblico.
Percorso a piedi e in barca dal casone di caccia al casone di pesca, immersi in un paesaggio lagunare dagli ampi orizzonti, con i racconti del lavoro in valle da parte di un “valesano”. Il periodo è ottimo per l’osservazione dell’avifauna! Tra le specie svernanti ancora presenti e i primi flussi migratori di primavera, è probabile la presenza di una grande quantità e varietà di uccelli.
Appuntamento: ore 13,30 Caposile, piazzale della Chiesa – Mezza giornata: quota partecipazione euro 12,00 (euro 5,00 fino a 12 anni, gratuito fino a 5 anni).

[/one_half_last]